Pubblicità Tonno Nostromo: pubblicità di cattivo gusto ?

Rating 1.50 out of 5

Questo è lo spot del tonno nostromo che ha scatenato tante reazioni sul sito www.chiprotesta.it e per merito del quale è nato questo Blog.

E quelli che seguono alcuni commenti tra i più indicativi, per leggere il centinaio di commenti generati andate al post originale :

silvano

la pubblicità della “suocera” è veramente orrenda e di cattivo gusto. l’attore è stafottente (è un attore ?)è un insulto alle suocere (generalizzato) da un senso di cannibalismo. cosa vuol dire un tonno in piedi fuori dell’acqua che sembra un delfino ???? da quando ho visto questa pubblicita’ ho smesso di acquistare il tonno nostromo

Ornella

Ho “navigato” un po’ su Internet e le persone disgustate da questa pubblicità sono veramente tante (c’è anche quella che dice “Sono sempre i migliori ad andarsene”….)
Specifico, non sono vegetariana ma animalista si, per cui sa di “cannibalismo” la pubblicità perchè il protagonista “gode” della morte di un animale colpendolo nei sentimenti (peraltro umanizzati).
Ci cibiamo di animali per cultura, ma almeno rispettiamo la loro non sempre dignitosa morte fatta in sacrificio per noi umani e quindi siamogliene grati. Saluti.

giancarlo

vorrei dire a quelli che non ci trovano niente di offensivo che forse non hanno molta sensibilità. Forse non sanno che il tonno è una specie in via di estinzione a causa dei vari nostromo che saccheggiano il mare. Purtroppo ci sono ancora troppi che pensano in modo antropocentrico. L’uomo è il signore dell’universo e tutte le altre specie viventi servono solo per sfamarlo. Non è assolutamente così. Noi ci cibiamo di esseri viventi per tradizione e necessità, ma dà qui a scherzarci sopra ce ne passa. Comunque visto che le marche di tonno sono tante, invito tutti a non acquistare più tonno nostromo. Non se lo meritano.

Dario

Qui non è in questione la pubblicità del tonno. E’ il fatto che invece del rispetto nei confronti della natura che ci alimenta viene esaltato il menefreghismo più totale, addirittura attribuendo ad un animale innocente dei sentimenti di dolore e sbeffeggiandoli platealmente. E’ proprio questa violazione infame di quella che noi possiamo considerare dignità umana che disgusta e offende. Oltretutto l’azienda in questione è di proprietà spagnola, dunque, preferiamole i nostri prodotti!

 

kermitilrospo

e qui (SECONDO ME) sta l’inghippo nei vostri ingranaggi celebrali: la dignità UMANA è dell’uomo, non è del tonno.

PS: credo che con la crisi che vivono alcune famiglie, la pubblicità conta relativamente; al supermercato si guardano i prezzi e se il tonno che costa di meno viene dalla Colombia o lo pubblicizza Wanna Marchi poco importa.

e qui (sempre SECONDO ME) sta l’altro inghippo: vi battete troppo per il tonno e troppo poco per il vostro vicino di casa che non arrivando a fine mese è costretto a mangiarsi i tonni della Lidl 🙂 … a parte gli scherzi, va bene discutere, ma discutete di realtà e fatevi meno s____e mentali.

Dario

Rispondo a Kernitilrospo, dicendo che in questo caso il tonno è rappresentato come un personaggio disneyano ed equiparato all’uomo, dunque irridere la rappresentazione del suo dolore implica offendere la dignità umana. Se il marinaio, invece di dire “Era tua suocera!”, avesse detto “Era tua madre!”, sarebbe scoppiato il finimondo. Meno male che la gente protesta comunque, vuol dire che la sua coscienza non si è ancora assuefatta.
La pubblicità, peraltro, ha le sue regole. Tempo addietro una marca di valigeria fece uno spot in cui si vedevano i rottami di un incidente aereo e le sue borse ancora intatte: ebbene, l’azienda ebbe un calo di vendite, perché il suo marchio veniva associato alla tragedia. Succederà lo stesso con questi qua: il marchio verrà associato alla crudeltà verso gli animali, l’azienda fallirà e i suoi titolari si nutriranno con le scatolette del Lidl.

Keis

Scusate ma la sensibilità vi viene fuori solo davanti uno spot?
E’ assurdo dire: non mangerò più tonno nostromo.
Al massimo se siete davvero costernati per la mattanza dei tonni la cosa giusta da dire sarebbe: non mangerò più tonno.
Insomma, a me sembra tanto la classica situazione: non lo voglio vedere così non mi sento in colpa.
Un po come quando ci sbattono in faccia immagini di bambini denutriti. Quando non li vediamo la nostra coscienza sta a posto perchè tanto “sono lontani”, sono situazioni che non viviamo in prima persona, come se non ci appartenessero. La coscienza è in pace, purtroppo loro nel frattempo continuano a morire di fame.
Siete contro la mattanza dei tonni? bene. seguite i pescherecci, andate fuori dalle fabbriche a protestare, non mangiatelo più, chiedete altri metodi di pesca.
Lo spot potrà anche essere rimosso, ma la mattanza dei tonni rimarrà, quindi scaldarsi così tanto è praticamente inutile.
Tornando allo spot a me E’ PIACIUTO. Mi è sembrata proprio una presa in giro nei confronti di tutti quelli che mangiano tonno senza aver mai visto o immaginato una mattanza che in pratica “è una strage”.

ps. non mangio tonno

Dario

Noto che c’è chi scambia questa protesta per una battaglia vegetariana. Non c’entra nulla. I vegetariani non possono tollerare alcuna propaganda di tonno o carne in scatola. Qui si contesta la degenerazione del linguaggio pubblicitario e soprattutto la mancanza di scrupoli dell’azienda che se ne serve per far parlare di sé. Certo, anche se facessero la pubblicità delle pellicce ridicolizzando il massacro di bestie scuoiate vive ci sarebbe qualcuno disposto a dire che è divertente. Ma per fortuna è solo qualcuno.

sere

Trovo questa pubblicità terribile e diseducativa al massimo oltre a fare della morte una campagna pubblicitaria offendendo i sentimenti delle persone non disdegna neppure di infrangere il galateo facendo mangiare utilizzando il coltello anche se l’attore interpreta la parte dell’uomo di mare l’educazione e le buone maniere non devono mancare. E’ inutile aggiungere che non acquisterò mai il prodotto e se me lo offrissero gratuitamente rifiuterei

Pubblicità Tonno Nostromo: pubblicità di cattivo gusto ? ultima modifica: 2009-08-29T21:22:00+00:00 da blp.admin

About blp.admin

Leggi tutti i miei articoli su Blogs da seguire

5 thoughts on “Pubblicità Tonno Nostromo: pubblicità di cattivo gusto ?

  1. admin

    Lasciamo le proteste al sito delle proteste e parliamo dello spot in se.

    Leggendo le agenzie di stampa riguardo a questo spot, che dicono puntasse anche sul fascino del marinaio (alcuni lo chiamano pirata chissà perchè) e leggendo anche l’ultimo commento di sere,

    io domando alle signore: ma sto’ marinaio è affascinante ?

  2. kermitilrospo

    parlo da “anfibio” tendenzialmente etero: non so se possa essere fascinoso quel pirata, ma io lo trovo simpatico (bellissime poi le sue battute sulla suocera!). Se mi invitasse a cena (a base di tonno ovviamente) non gli direi di no! 🙂

  3. Dario

    Il marinaro riesce a puzzare anche dallo schermo: esistono ancora donne che amano l’uomo che lascia l’alone di lucido da scarpe sulla testiera del letto?
    Kermit pensa forse di sconcertare con le sue tendenze, ma non ci meraviglia, visti i suoi gusti anche in fatto di femmine grufolanti.

  4. silvano

    Una pubblicità he mi schifa un pochettino è quella del ragù (credo) star dove vedi la tipa con la bocca fino al naso sporca di ragù.Quello che poi mi fa sorridere è la domanda che mi pongo “che cosa si è pulita visto che ha il tovagliolo in mano?

  5. cris

    …a me sembrate tutti matti.Ma fatevi un giro in Sicilia dove potete gustare il “maiale del mare” in tutte le salse!!!

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento