Pubblicità Vivident: non tutte le sorprese sono gradite

Rating 2.00 out of 5

Visto l’argomento ho dirottato su questo sito una protesta inviata al sito chiprotesta.it .

CHI PROTESTA: manuele malatesta
CONTRO CHI: vivident
PER QUALE MOTIVO: publicità vivident

La messa in onda delle publicità e le varie fascie orarie nelle quali queste vengono trasmesse “dovrebbe” essere regolata dal garante?

Ieri pomeriggio mi trovavo con mio nipote, 4 anni, a guardare la tv… pubblicità e viene fuori un signore di una certa età che dice di essere la madre e non il padre e il figlio prima sconvolto poi si rivela una marionetta… di per se la publicità non è un granchè, ma il messaggio che mio nipote ha recepito quale dovrebbe essere?

La prima domanda è stata, da parte sua, ma che anche io sono una marionetta?

E la seconda è ma che anche papà diventa donna?

Credo che un minimo di considerazione per i bambini che guardano la tv e quindi anche la pubblicità ci debba essere visto anche che come si dice sono il nosto futuro…

—-

Come non essere d’accordo con la protesta  di Manuele


Ma senza scomodare pedagogia ed innocenza dei bambini questa pubblicità è semplicemente brutta.

Si è voluto cercare l’esagerazione, in accordo con lo il motivo sorpresa shock e la realizzazione di uno spot con comicità demenziale, ma secondo me non sono riusciti ad essere divertenti ed a centrare il tema dello spot .  A shockare forse si, ma non nel senso che sarebbe stato utile per fare pubblicità ad un chewing gum dal gusto forte e deciso.

Non solo l’argomento è sbagliato, ma è anche realizzato male . Va bene che si cercava l’assurdo e tanto tanto con il padre-madre si possono anche trovare riscontri nella realtà, ma il bimbo marionetta è veramente troppo.

Capisco benissimo che questa pubblicità vista da un bambino può creare traumi ed interrogativi e per fortuna il nipote di Manuele aveva accanto a se un adulto che ha potuto rassicurarlo . Un bambino che vede questa pubblicità da solo, e può capitare visti gli orari in cui va in onda, potrebbe veramente farsi delle domande interiori senza trovare il coraggio di parlarne ai genitori, che all’improvviso potrebbero non essere quello che lui crede.

 



T1_Generic_468x60

Pubblicità Vivident: non tutte le sorprese sono gradite ultima modifica: 2011-07-02T11:48:47+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

4 thoughts on “Pubblicità Vivident: non tutte le sorprese sono gradite

  1. Pingback: Spot pubblicitario Vivident | Chi protesta

  2. manuele

    volevo ringraziarvi per aver dato seguito alla mia protesta e spero che presto quella brutta publicita venga cancellata e magari sostituita con una più piacevole da vedere….

  3. Pingback: Gli alti e bassi di Vivident e la gioia di mangiare | Basta la parola. Il meglio e il peggio della pubblicità

  4. b4rtman

    La pubblicità non ha niente di volgare o violento. E’ ovvio che un bambino di 4 anni faccia delle domande … anche piuttosto intelligenti e precise. Piuttosto perché fate guardare la TV ad un bambino di 4 anni e non sta giocando ?

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento