Pubblicità Estathe: Le zucchine dell’orto e lo zuccone al ristorante vegetariano

Rating 3.00 out of 5

Il primo giudizio non è stato sullo spot in se, ma sul personaggio che ordina il suo pasto ad un cameriere che palesemente non ne può più e non vede l’ora di finire gli esami al CEPU per cambiare mestiere.

La prima impressione è stata di grande, immensa antipatia.

Ed è tanto e talmente e palesemente antipatico che subito dopo ho pensato che era una cosa voluta. Ma non ci sono ragioni nello spot per far diventare antipatico il testimonial e di solito poi l’antipatico della pubblicità è quello che non compra il prodotto promozionato, mentre il simpatico è quello che fa esattamente come dice la pubblicità.

Quindi ho duvuto allargare la mia visione per capire.

Ed una volta che ho inquadradato l’ambiente ho capito che il personaggio non doveva risultare antipatico, ma esperto e sicuro nella sua scelta di vita.

Infatti guardando l’ambiente e soprattutto al rallentatore gli altri tavoli quando l’inquadratura si allarga si capisce che la scena si svolge in un ristorante vegetariano.

Quindi il personaggio (ancora mi sta comunque antipatico e non mi vengono in mente altri nomignoli pubblicabili) deve rappresentare uno che ha fatto del mangiare sano e naturale una scelta di vita consapevole .

E con la sicurezza di chi sa equilibrare il suo intestino e controllare i suoi trigliceridi ordina una insalatina di stagione, perchè è anche importante stare leggeri, con dei pomodorini freschi che sono antiossidanti, le olive che sono ricche di acidi grassi insaturi e di vitamina E .

E poi visto che forse è consapevole di esagerare con la richiesta di ben due zucchine dell’orto si raccomanda per il basilico che ha conosciute capacità digestive .

Le zucchine, si intuisce, sono senz’altro coltivate sull’attico di questo splendido e frequentato ristorante, ed in un posto così di classe ed attento alla clientela ed alla genuinità del cibo è una gaffe da burino di città raccomandarsi che l’olio sia extravergine di oliva, ci mancherebbe altro .

Non voglio sembrare troppo ironico sulle scelte culinarie del personaggio. Condivido, apprezzo e consiglio una cucina sana e genuina. Riconosco e faccio ammenda che personalmente dovrei mangiare più verdura .

Ma, con l’insalatina dell’orto, i pomodorini freschi e le zucchine dell’orto, mi raccomando, ma che caspita c’entra l’Estathe ?



Peck 300x250

Pubblicità Estathe: Le zucchine dell’orto e lo zuccone al ristorante vegetariano ultima modifica: 2011-10-02T18:43:09+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento