Pubblicità Vodafone e magari dopo lo portate anche alle giostre e gli comprate il palloncino a quella peste del bambino Vodafone

Rating 3.00 out of 5

Fare il genitore è un mestiere difficile. A fare il genitore nessuno ti può insegnare. Tutti i genitori sbagliano e tu farai gli stessi sbagli dei tuoi.Ulli ulli chi li fa se li trastulli .

Davvero non esiste il manuale del buon genitore, ma a volte gli errori sono evidenti anche se non hai studiato pedagogia, e non sai neanche cosa significa.

Lanci la carta igienica per casa e ci avvolgi i mobili ? Ora la prendi, la riarrotoli ben benino ed i pezzi che hai rotto li ripieghi come tanti fazzolettini.

Ti piace giocare con le pentole e picchiare i mestoli ? Adesso prendi i fazzolettini di prima e lucidi tutte le pentole una ad una .

Volevi vedere se le chiavi galleggiano ? No, te lo dico io. E adesso le riprendi e ti scordi la Wii per due giorni .

Volevi il mantello come Superman ? Allora usa la tua supervelocità per rimettere tutto a posto e poi vai a pensare nella tua fortezza di ghiaccio (o la cameretta, fa lo stesso).

Buona la marmellata eh ? Adesso con il telecomando …. non lo so, fammici pensare  te intanto vai in camera tua. E niente tv … Si, il telecomando è della mia di tv, ma la tua non l’accendi comunque .

Scrivi sul muro con il pennarello ? e chi non lo ha fatto ? tutti, anche io . Ma tutti siamo stati almeno sgridati .

Te con quella faccetta da bambino viziato in cerca di attenzioni ci guardi con aria di sfida senza trasparire timore alcuno, senza mostrare pentimento, senza neanche provare ad articolare due parole di inutili scuse ?

La punizione dovrebbe essere commisurata non alla grandezza del disegno sul muro, peraltro troppo infantile perfino per te, ma alla tua maleducazione, che però bisogna ammettere che non è tutta colpa tua.

Ma anche se si intuisce dal disegno che i tuoi genitori stanno troppo tempo lontano da te, che la noia ti prende quando ti lasciano da solo in casa (ed alla tua età non sarebbe neanche permesso), che il tuo è un grido di aiuto, come direbbero quelli che pedagogia l’hanno studiata, tutto ciò non giustifica il fatto che sei una peste.

Ed abbracciarti, e baciarti, e perdonarti significa volerti bene, non farti del bene.

No, non mi stai simpatico. No, la tua faccetta non mi intenerisce. No non ti vorrei avere in giro per casa mia, caro bambino viziato dalla Vodafone.




Pubblicità Vodafone e magari dopo lo portate anche alle giostre e gli comprate il palloncino a quella peste del bambino Vodafone ultima modifica: 2011-10-13T22:36:12+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

One thought on “Pubblicità Vodafone e magari dopo lo portate anche alle giostre e gli comprate il palloncino a quella peste del bambino Vodafone

  1. lunetta

    minkia questo è un terrorista, non un bambino…….sai quanti scapaccioni se fosse stato mio figlio!!

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento