Pubblicità FIAT: Quella gran escort della Fiat Panda

Rating 3.00 out of 5

La lingua italiana, come tutte le lingue vive, si evolve, cambia, nascono nuovi termini ed antiche parole non si usano più, per adeguare il linguaggio alla società.

D’altra parte la lingua serve a comunicare al meglio con chi ti ascolta e deve essere adeguata a quello che l’ascoltatore può capire. Non è così semplice ed immediato esprimere i propri pensieri ed è bene che il linguaggio si rifaccia a situazioni facilmente riconoscibili anche dall’interlocutore.

L’arrivo di nuovi termini di uso comune però non sempre significa un arricchimento della lingua .

Come aveva previsto anche Orwell in 1984 il linguaggio può essere manipolato per limitare il pensiero che si adegua alla povertà del linguaggio. Il Partito del Grande Fratello si affannava in una meticolosa revisione del vocabolario convinto che se non esistessero più parole per descrivere una rivoluzione la rivoluzione stessa non sarebbe mai realizzabile.

In Italia abbiamo vissuto questa manipolazione del linguaggio e questo spot ci scherza anche su .

Chi pratica il mestiere più antico del mondo adesso è una escort (almeno al femminile, al maschile ancora nessuno si è espresso, pur non mancando i lavoratori impegnati, sia materialmente che figuratamente). La parola escort spazza via i preconcetti, si discosta da battute e barzellette e crea un’aria di rispettabilità non tanto nella sfortunata mestierante quanto in chi abitualmente e regolarmente la frequenta.

La sostanza però non cambia, ma detto con le parole giuste è tutta un’altra cosa:

Se Chiambretti recitasse “Quella che vedete non è una puttana, è una panda, ed al contrario di una puttana ha un prezzo fisso per tutti, e anche con fattura .  Bella Ehhh  ?!?” lo spot non sarebbe accettabile e non passabile sulla tv pubblica.

Se si fosse ancora in grado di tradurre le parole al loro reale significato questo spot Fiat attirerebbe le attenzioni del MOIGE, scatenerebbe i movimenti femminili e ci sarebbe un’interrogazione parlamentare .

Ma adesso una escort si permette a tutti e soprattutto la escort non è più una figura sfruttata e derelitta.

E rubare  non è più un furto, ma una distrazione di fondi .

La truffa è circonvenzione .

Il Presidente del Consiglio, figura a capo di un collegio democratico, è diventato Premier , uomo solo al comando .

Le parole sono importanti ripeteva Moretti in Palombella Rossa. Si, le parole sono importanti e chi lo ha capito manipola facilmente la lingua italiana a suo concreto favore.






Pubblicità FIAT: Quella gran escort della Fiat Panda ultima modifica: 2011-12-02T20:12:33+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento