Pubblicità Vodafone: Un’orso rilassato ma troppo veloce

Rating 2.00 out of 5


Ma perchè ? Ma soprattutto perchèèè ? Diceva un vecchio tormentone della tv.

Va bene che a puntare su un protagonista animale è uno dei cavalli (appunto) di battaglia vincenti degli spot pubblicitari.

Va bene che ormai tutti gli animali sono stati già presi: marmotte, delfini, cavalli, scoiattoli, cani (anche troppi, anche a due zampe), gatti, leoni, tigri, coccinelle, leoni marini, gorilla.

E puntare su un bell’orso dal pelo folto e marrone e dalla battuta simpatica non sarebbe neanche sbagliato.

Ma l’accostamento  con lo marchio ed il messaggio per me non ha davvero senso.


Il messaggio dello spot Vodafone è la velocità.

Chi è che nel regno animale accosta la velocità ad un orso ? Nessuno.

Va bene che in realtà un orso bruno nel momento di sferrare uno dei suoi poderosi e micidiali attacchi sa raggiungere velocità impensabili rispetto alla sua mole, ma nell’immaginario l’accostamento orso-velocità non esiste.

Ci deve essere un nesso tra l’animale, la battuta ed il messaggio ed in questo video asolutamente non c’è.

Non basta schiaffare un animale qualsiasi sul video, pensare ad una battuta che è divertente solo perchè a dirla non è un umano e pensare di portare il risultato a casa.

Mi dispiace per il simpatico orso, ma questa pubblicità Vodafone è velocemente bocciata.

Piccolo giochino: tra gli animali che ho citato sapete collegarli ognuno alla rispettiva pubblicità ?

E quali animali ho dimenticato ?






Pubblicità Vodafone: Un’orso rilassato ma troppo veloce ultima modifica: 2012-10-06T18:49:44+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

4 thoughts on “Pubblicità Vodafone: Un’orso rilassato ma troppo veloce

  1. antonio

    Intelligenza significa “leggere dentro”. Non hai capito che l’orso viene usato perchè è il simbolo della solitudine. E con quel servizio cui fa riferimento la pubblicità si esce dalla solitudine! Parli con tutti!

  2. Salvatore-Admin Post author

    No, anche spiegata così non ci vedo il nesso .
    Il senso deve essere immediato e facilmente intuibile da tutti. Se non lo è la pubblicità non funziona.
    L’orso il simbolo della solitudine ? Non credo che nell’immaginario generale l’orso abbia questa similitudine .

  3. MANUELE

    ciao a tutti, da poco e’ uscita anche la nuova con il pinguino cantante doppiato da elio….secondo stanno cercando di spendere il meno possibile…mi spiego…pagare abatantuono o elio come nell’ultimo caso, per prestare la voce e’ totalmente diverso dal pagare la loro immagine..e’ una mia supposizione…altri nessi sincramente non mi vengono proprio…

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento