Pubblicità Ferrarelle: Il nipote di nonna Ferrarelle

Rating 3.00 out of 5

Ma prenditi le tue polpette, le tue melanzane, i tuoi vizi e la tua prosopopea e vattene a rompere gli arancini dalla tu’ nonna.

Così dentro di se pensa il cameriere Mario, ma guai a dirlo davvero.

Perchè evidentemente il piccolo scassapalle è il figlio del padrone e la nonna ghiotta di melanzane alla parmigiana e la di lui veneranda madre ed a dirla tutta probabilmente è a dieta a semolino, ma si approfitta della cucina del ristorante per sgarrare contro ogni prescrizione medica.

E quindi Mario abbozza, cerca di non urtare la pargola sensibilità, anche se tutto il personale di cucina non ne può più di questa situazione.

L’ambiente di lavoro è sacro e non dovrebbe essere turbato da inopportune intrusioni, ma mantenere il posto è più importante di qualsiasi richiesta di interventi padronali.

Tutto questo lo si capisce dal tono di Mario, da come le sue parole corrispondano a contrastanti espressioni facciali, da come il personale dietro di lui avanza, pronto ad intervenire, in ogni senso, o per bloccare Mario da irreparabili manrovesci o per aiutarlo con qualche sana pedata nel culo a chi sanno loro. Dipende, basta un attimo, un’emozione, uno stimolo in una direzione o nell’altra.

Se a Massimo Salvato, il bambino rubapolpette, hanno chiesto di essere fastidioso, antipatico, logorroico ed invadente è un grande.

Anzi togliamo il forse, diamogli fiducia, e diciamo che è un grande attore, capace di ridurre quasi al ruolo di spalla un altrettanto grande Gassman.

Da una parte voce e intonazione, con incredibile padronanza della parte per l’età, e dall’altra mimica facciale e presenza.

Dopo tanti anni di liscia, gassata o Ferrarelle, ormai consumata e priva di ogni appeal, cambia il claim dell’acqua più famosa d’Italia.

Bevi, digerisci e gusta . Con acqua Ferrarelle puoi digerire di tutto, anche i bambini invadenti.



Pubblicità Ferrarelle: Il nipote di nonna Ferrarelle ultima modifica: 2012-12-08T17:21:16+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

One thought on “Pubblicità Ferrarelle: Il nipote di nonna Ferrarelle

  1. A

    A me questa pubblicità non piace per niente…. infatti ero qui perché cercavo il senso, visto che è incomprensibile! E anche dopo questo articolo non faccio che pensare “e a noi che ce ne importa!!”

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento