Pubblicità Desigual: polemiche spontanee o provocate ?

Rating 3.50 out of 5


Sono arrivati anche in Italia gli spot Desigual 2013.

Ci sarebbe da dire finalmente, visto che la messa in onda è stata preceduta da tante chiacchere su internet e carta stampata.

Perchè il contenuto degli spot della casa di moda spagnola è trasgressivo, o almeno questo è quanto tutti continuano a dire con insistenza.

Nella nuova publicità Desigual la protagonista è una ragazza che – spogliandosi e rivestendosi – racconta il suo piano per il 2013: la ragazza “vuole farsi” il capo della sua azienda (“dicono pure quello che vogliono le ragazze della contabilità”). In altri spot della serie già trasmessi in Spagna ed in Francia una ragazza svela il segreto della sua omosessualità alla famiglia, un’altra si prende una pausa dal fidanzato per andare a divertirsi con i surfisti in Thailandia .

Argomenti scandalosi che non mancheranno di scatenare anche da noi le ormai famose polemiche che imperversano sui social network  iberici e francesi.

Ma esistono davvero queste polemiche ?  Sappiamo come le pubblicità virali siano quelle che portano maggiori risultati. La pubblicità è virale quando in un crescente passaparola tutti invitano a vederla.  Le presunte polemiche sul contenuto di questo spot creano questo passaparola virtuale sui social network.

La Desigual propone lei stessa un #hashtag  con cui legare i commenti: #hounpiano .

Andando sui siti spagnoli si vede come le discussioni, che comunque esistono su facebook e twitter, nascono da siti specializzati sulla moda, blog di fashion e simili .

C’è più di un motivo per supporre che le polemiche e lo scandalo siano volute. Desigual ha creaato certamente degli spot ambigui e discutibili, ma poi ha pompato le polemiche, ha quasi chiesto che ci fossero, per creare il messaggio virale che veicola la pubblicità a livello europeo.

Quindi per non essere pecoroni e seguire subito la scia di quelli che si indignano, magari solo per aumentare i propri followers su twitter, cerchiamo di guardare questo spot dimenticandoci di tutto quello che ci hanno detto e di quello che abbiamo letto.

Guardate lo spot con la vostra coscienza. Vi indigna, vi offende, è immorale, è trasgressivo ?

Se si, correte a scrivere parole di fuoco sul vostro social network. Se invece trovate che in fondo il messaggio è solo un tantino più esplicito di quanto già abbiamo visto in tanti altri spot, non è il caso di fare il gioco della casa spagnola.

Per chi ha interesse la modella di questo spot è la modella serba Marina Bukvic, mentre la canzone dal titolo “I have a plan” è una composizione originale per lo spot.




Pubblicità Desigual: polemiche spontanee o provocate ? ultima modifica: 2013-01-10T17:35:22+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento