Pubblicità Dolce & Gabbana sognando Hollywood

Rating 4.00 out of 5

Gli spot pubblicitari dei profumi sono diventati il luogo comune del nonsense . In questi anni abbiamo assistito ad una vera gara a chi lo faceva più strano. Impalpabili, senza conduzione logica tra il video e quanto pubblicizzato.

E’ stata una strada obbligata dalla difficoltà di dover pubblicizzare qualcosa di invisibile, che non può essere descritto a parole. Un profumo non è la bottiglietta che lo contiene, non è il liquido che  lo sparge. Il profumo è l’odore, e l’odore non si può raccontare e non si può far sentire attraverso la televisione.  Il “Cinema Olfattivo” è un esperimento del 1959, che non ha avuto seguito, anche se ci sono ancora speranze visto che il cinema 3D è nato nel 1922, ma solo in questi anni ha avuto successo.

Comunque non potendo trasmettere l’odore le campagne pubblicitarie hanno tentato (invano) di trasmettere sensazioni ed emozioni che questo odore può suscitare. Stati d’animo altrettanto complessi da trasmettere, se non i basilari ‘sono felice’, ‘sono triste’, il campo delle emozioni umane è talmente ampio ed allo stesso tempo individuale che i professionisti del marketing sono veramente in difficoltà a realizzare delle campagne pubblicitarie incentrate sul prodotto.

Poi Dolce e Gabbana per la campagna pubblicitaria del loro profumo The One si rivolgono ad un conterraneo di Dolce e nasce un capolavoro.

Il regista dello spot è infatti Martin Scorsese (originario come Dolce di Polizzi Generosa in provincia di Palermo) che non realizza un semplice spot pubblicitario, ma ci mette tutta la sua esperienza di Film Maker.

Scorsese vuole il bianco e nero, più poetico, ma che da anche maggior risalto alle figure rispetto allo sfondo, e chiama per la fotografia Peter Lindbergh maestro assoluto delle immagini in bianco e nero.

La musica è Il cielo in una stanza, nella versione cantata da Mina.

Gli attori sono Scarlett Johansson e Matthew McConaughey, che non prestano semplicemente i loro volti, ma recitano, come solo loro sanno recitare.

Ne esce fuori un minuto abbondante di grande cinema, che richiama il cinema classico con la grandiosità degli anni d’oro di Hollywood e delle dive, Fellini e la dolce vita. New York fa da sfondo ad una storia d’amore che appassiona e spiega tutto in due semplici battute: «Mi piace il tuo vestito. Penso di averlo visto su una rivista, sembri molti felice», si complimenta Matthew con la compagna. «Stavo recitando», risponde lei con un sorriso amaro.

Stop, luci e applausi. Come detto un capolavoro, un minuto di cinema in televisione.

Non sappiamo ancora che odore abbia questo profumo, ma diversamente dal solito ci è venuta una gran voglia di provarlo.


Pubblicità Dolce & Gabbana sognando Hollywood ultima modifica: 2013-11-10T15:50:37+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento