Pubblicità Nespresso ci spiega l’economia di mercato

Rating 4.00 out of 5


Questo spot Nespresso è una lezione di economia, se si intende come una metafora della domanda e dell’offerta .

George arriva alla festa in ritardo (lui può permetterselo), ma trova il suo amico che utilizza l’ultima capsula Nespresso disponibile. Amico forse no, ma almeno conoscente, visto che lo chiama per nome. Jean è disposto a trattare, ma la sua disponibilità costa cara. Vuole le scarpe di George, e le ottiene .

Cosa dimostra questa gag, in termini economici ?

Quando c’è scarsità di un prodotto, questo aumenta di valore. George non avrebbe mai rinunciato alle sue scarpe se vi fossero state altre capsule Nespresso .

Il mercato è mosso dai compratori e non dai venditori. Se Jean si fosse messo a gridare “Nespresso, Ultima capsula” non avrebbe ottenuto nulla in assenza di George. E solo l’interesse del compratore che muove il mercato. Se non c’è nessuno che acquista, chi vende non può nulla.


La combinazione tra scarsità del bene in offerta e il desiderio di averlo formano il costo. A quanto viene venduto un prodotto ? Non al prezzo del suo valore, ma al massimo prezzo che è disposto a spendere il compratore. Una capsula da 35 centesimi contro un paio di scarpe da 400 euro (vado sulla fiducia del buon gusto modaiolo di Clooney). George è disposto allo scambio, non stà al venditore scendere di prezzo. Questo spiega gli alti prezzi degli accessori moda in confronto al loro reale valore. Non è il costo della lana e del lavoro necessario a produrre il maglione, ma il desiderio di possedere un capo firmato a determinare il prezzo scritto sul cartellino.

E quando il desiderio, l’emozione di possedere qualcosa, supera la ragione, e si è disposti a spendere molto di più di quello che sarebbe un prezzo corretto, ci si può facilmente ridurre in mutande, o in ciabatte.

Sono le leggi della domanda e dell’offerta che regolano il mercato, e che vengono insegnate nelle scuole italiane.

Ciò che a scuola non ci insegnano è che nel mondo degli affari c’è sempre qualcuno che non gioca secondo le regole.

E’ facile approfittarsi dell’ingenuità di un onestro compratore, ligio alle regole ed alla buona educazione .

Così George, nonostante abbia pagato a caro prezzo il suo caffè, non riesce a metter da parte la sua naturale galanteria e cede (gratuitamente) il suo caffè all’implorante silenziosa . Che poi si rivela essere complice del primo venditore.

Cosa ci insegna questo spot ?

  1. Non metterti in affari se hai il cuore tenero
  2. Non comprare a prezzi superiori al valore di mercato
  3. Non sottovalutare le donne in affari.
Pubblicità Nespresso ci spiega l’economia di mercato ultima modifica: 2014-11-15T11:13:18+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento