Pubblicità Poste Italiane: Il futuro dal volto umano

Rating 4.00 out of 5

Non piace questa pubblicità di Poste Italiane.

Non piace la conclusione: Vicinanza, Fiducia, Disponibilità. Non sono proprio le parole che sento in fila alla posta. Di solito la frase di circostanza è “Ci sono dovuta venire per forza. Altrimenti non stavo qua”. E la battuta toscana più attinente è “Sei così ignorante che puoi fare il concorso alle poste”.

Insomma gli uffici postali non riscuotono grande simpatia.

Come non risulta simpatico lo spot.

Innanzitutto il robot trasmette una profonda tristezza.

Ma poi, davvero, la massima aspirazione di un’intelligenza artificiale è lavorare alle poste (con tutto il rispetto per postini e cassieri di Poste Italiane).

Il robot cerca empatia con l’essere umano, ma non riesce ad suscitare il sentimento inverso, uno dei pochi casi di robot antropomorfi in cui non ci identifichiamo e non piace.

Pubblicità Poste Italiane: Il futuro dal volto umano ultima modifica: 2017-01-02T21:37:47+00:00 da Salvatore-admin

About Salvatore-admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento