Pubblicità Ferrarelle: Il nipote di nonna Ferrarelle

Rating 3.00 out of 5

Ma prenditi le tue polpette, le tue melanzane, i tuoi vizi e la tua prosopopea e vattene a rompere gli arancini dalla tu’ nonna.

Così dentro di se pensa il cameriere Mario, ma guai a dirlo davvero.

Perchè evidentemente il piccolo scassapalle è il figlio del padrone e la nonna ghiotta di melanzane alla parmigiana e la di lui veneranda madre ed a dirla tutta probabilmente è a dieta a semolino, ma si approfitta della cucina del ristorante per sgarrare contro ogni prescrizione medica.

E quindi Mario abbozza, cerca di non urtare la pargola sensibilità, anche se tutto il personale di cucina non ne può più di questa situazione.

L’ambiente di lavoro è sacro e non dovrebbe essere turbato da inopportune intrusioni, ma mantenere il posto è più importante di qualsiasi richiesta di interventi padronali.

Tutto questo lo si capisce dal tono di Mario, da come le sue parole corrispondano a contrastanti espressioni facciali, da come il personale dietro di lui avanza, pronto ad intervenire, in ogni senso, o per bloccare Mario da irreparabili manrovesci o per aiutarlo con qualche sana pedata nel culo a chi sanno loro. Dipende, basta un attimo, un’emozione, uno stimolo in una direzione o nell’altra. Continua a leggere …

Pubblicità Ferrarelle: Buffon un portiere naturalmente speciale

Rating 3.00 out of 5

Dopo tante pubblicità in cui Gianluigi Buffon recitava impalato lo slogan dei biscotti, dei cereali o semplicemene indossava un paio di scarpe, finalmente si è ‘tottizzato’, ossia è diventato vero protagonista dello spot e perno su cui si svolge il racconto pubblicitario.

Proprio nel periodo in cui la coppia Francesco Totti – Ilary Blasi conclude la sua lunga esperienza televisiva con Vodafone un altra celebre coppia pallonara ne prende il posto, anche se è difficile che la coppia Gigi Buffon – Alena Seredova produca altre puntate in serie, visto che l’acqua non darà tante possibilità di replicare le storie come è stato possibile con la telefonia .

Comunque anche se questo spot dovesse restare unico non sarà presto dimenticato: a me è piaciuto parecchio .

Il racconto rielabora quello che è il leit motiv di sempre delle campagne Ferrarelle, l’acqua che non è liscia e non è gasata, ma semplicemente ferrarelle, ossia perfetta alla nascita . Continua a leggere …