Pubblicità Ikea: ha ragione la bambina

Rating 4.00 out of 5

Se c’è una cosa peggiore che girare per l’Ikea è girare per l’Ikea con bambini al seguito.

Non ho una cattiva opinione dell’Ikea in se, dei suoi prodotti e dei suoi prezzi, anzi ci ho comprato molte cose, ma pensare di entrare in un magazzino Ikea mi procura sconforto e frustazione, già da giorni prima, per la sua labirintica vastità e l’oppressione dei prodotti che prende possesso della tua mente.

Comunque questo divertente spot inizia con la bella famiglia che cazzeggia per i reparti. Lo sguardo di lui ci fa capire che sono li dalla mattina ed è quasi ora di chiusura. Non c’è più la stanchezza, ormai sepolta dalla rassegnazione.

Il bambino giustamente piange. E’ la reazione di tutti gli uomini all’ Ikea, solo che gli adulti sono costretti a nascondere le lacrime.

Continua a leggere …

Pubblicità Ikea: La ditta svedese si crede migliore degli italiani in questo spot

Rating 3.50 out of 5

Da guardare con attenzione. Perchè se hai la tv accessa ma stai facendo altro pensi che passi uno dei soliti spot in cui la cucina viene presentata come un luogo familiare, da vivere in allegria.

E questo solito messaggio c’è nello spot ikea, ma è presentato in modo diverso .

Perchè l’affidabilità del marchio svedese Ikea viene presentato attraverso la capacità di questo gruppo che cucina insieme senza bisogno di guardare cosa sta facendo, ma convogliando tutta l’attenzione su una partita di calcio Svezia-Italia trasmessa in tv . Notare l’ironia .

In qualche modo ci vogliono dire che il prodotto svedese è migliore dei prodotti italiani e lo dicono tifando per l’Italia.

Continua a leggere …