Mediaset Premium Calcio Stagione 2017/2018 . Il calcio ti rende felice

Rating 3.00 out of 5


Mediaset Premiun non consente la visualizzazione dei suoi contenuti su youtube, neanche gli spot, avendo investito molto sulla sua piattaforma di streaming mediaplay, quindi l’unico video di questa bella pubblicità sul calcio che ho trovato è quello che potete vedere, non dalla fonte originale.

Un peccato perchè video e sottofondo musicale (Hey There Delilah Lyrics-Plain White T’s) meritano di essere condivisi.

Chi segue con trepidazione la sua squadra del cuore, capisce le emozioni che si è tentato di riprodurre in quest spot.

Il campionato di calcio parte sabato 19 agosto con l’anticipo alle 18.00 Juventus-Cagliari, mancano pochissimi giorni e molti si sono già abbonati alla nuova stagione, essendo fuori per le ferie di ferragosto, ma tanti devono ancora sottroscrivere l’ abbonamento pay-tv per seguire la squadra del cuore.

Anche per questa stagione la Champions League è un’esclusiva mediaset premium, quindi vediamo quanto costa l’abbonamento alla paytv del digitale terrestre. Continua a leggere …

Pubblicità Mediaset Premium: La Champions league è solo su Mediaset Premium

Rating 4.00 out of 5


La Champions league (di calcio) da quest’anno e per i prossimi tre anni è solo su Mediaset Premium .
Avete capito ?

Se non lo avete capito c’è una sola ed unica ragione: non seguite il calcio . Ed è una scusa validissima .

Per gli altri, per quelli che seguono le partite, il messaggio è stato inoltrato, ripetuto, inculcato, riproposto.

Sui canali Mediaset non si è persa occasione, tra telegiornali e amichevoli estive, oltre agli insistenti spot commerciali, per affermare che Sky ha perso i diritti tv ed adesso solo su Mediaset Premium puoi seguire le partite di Champions . Continua a leggere …

Pubblicità Mediaset Premium: Ma che vacanza è ?

Rating 3.00 out of 5





[il video della campagna Mediaset Premium Freedom non è disponibile al momento su youtube]

Quest’estate in vacanza potrei andare al mare
oppure potrei andare in montagna
o scegliere qualche giorno in una delle nostre bellissime città.

Quest’estate in vacanza potrei riprendere in mano la racchetta da tennis, dopo tanto tempo
o potrei fare delle escursioni su un docile cavallo
oppure in bicicletta per le strade di campagna.

Quest’estate potrei tuffarmi tra le onde,
fare snorkeling
andare con il windsurf.

Quest’estate potrei girare per sagre di paese
andare ai concerti negli stadi e nelle piazze
vedere al cinema i i più bei film americani.

quest’estate potrei passare le ore su un amaca
leggere libri, gialli, romanzi, fare la settimana enigmistica
forse potrei scriverlo, un libro.

quest’estate potrei giocare ogni giorno con i miei figli
passare qualche serata al ristorante con mia moglie
andare con tutta la famiglia all’acquapark

quest’estate potrei semplicemente bighellonare sul lungomare
fermarmi ad una panchina vista mare
riposarmi all’ombra di un pino marittimo.

Quest’estate in vacanza potrei anche andare in Burkina Faso,
potrei aiutare a costruire una scuola
potrei vedere il mondo che non ci fanno vedere in tv.

Quest’estate ci sarà tempo per stare al sole, di divertirsi, di rilassarsi
certamente non me ne starò davanti alla tv .

Tutta la mia simpatia alla famiglia con l’auto straripante di divertimenti,
tutta la mia pena alla famiglia che parte per vedere la televisione. Continua a leggere …

Pubblicità Mediaset Premium: Il maschio italiano in crisi per la tv

Rating 4.00 out of 5

Il cinema e la televisione hanno sempre avuto una grande considerazione del fascino del maschio italiano, inguaribile rubacuori, ed anzi hanno contribuito a diffondere il mito del maschio latino nel mondo .

Dai film degli anni ’60 alle varie Vacanze di De Sica il cinema descrive l’uomo italiano come un donnaiolo alla ricerca impereterrita di avventure, capace di lusinghe e arrampicate dialettiche per circuire avvenenti ragazze, che comunque non mancano mai di malizia.

Le  ragazze straniere in vacanza in Italia erano spesso indicate come facili prede per il fascino dei ragazzoni italiani, che le irretivano  o con il proprio fisico prestante o con fascino e dialettica.

Tedesca o svedese che fosse la ragazza nella finzione cinematografica non correva il rischio di restare sola in spaggia o di restare una serata da sola.

Una descrizione romanzata ed esagerata che comunque aveva un suo fondo di verità.

Da molto tempo però si è diffusa la voce che le capacità amatorie e di conquista del maschio italiano si siano notevolmente appannate. Non perchè il fisico sia meno curato di allora, anzi il contrario, ne perchè venga meno il fascino (la dialettica si, con una cultura giovanile che si abbassa sempre più). Continua a leggere …

Pubblicità Mediaset Premium: Lo strano concetto del gratis di Mediaset Premium

Rating 2.50 out of 5

Non ho bisogno di prendere il vocabolario o di consultare wikipedia per conoscere il significato della parola GRATIS .

Gratis significa che non c’è nulla da pagare, che non devo mettere mano al portafogli, fare bonifici o fornire il mio numero di carta di credito.

Gratis significa che ricevo una prestazione o un bene materiale senza dare nulla in cambio.

E anche se Amendola lo grida, Mediaset Premium in prova non è gratis ma costa 39 Euro.

Continua a leggere …