Pubblicità Mentos: Usate Mentos con prudenza

Rating 3.00 out of 5

Tra tutte le pubblicità dedicate a San Valentino quella di Mentos è sicuramente la più simpatica e, nel classico stile di questo marchio, prende un po’ in giro gli altri e gioca a sdrammatizzare le situazioni troppo serie .

Un ragazzo ed una ragazza, evidentemente ai primi incontri, si salutano dopo una serata passata insieme e dopo un bacio molto casto, il ragazzo offre una mentos .

Poi allontanandosi si tirano gli ultimi bacini .

Ma un bacio tirato con una Mentos in bocca non è come tutti gli altri .

Una volta acchiappato al volo il bacio Mentos si trasforma in un pensiero concreto, più o meno romantico, che cresce nelle mani dell’innamorato .

E cosa si scambiano due giovani fidanzati, nel pieno delle loro schermaglie amorose ?

Cuoricini, fiori, uccellini e farfalle,  quanto di più tenero ed indifeso riescano ad immaginare. Ed i coniglietti, simbolo della tenerezza . Continua a leggere …

Pubblicità Mentos e l’assenza di associazione causa effetto

Rating 3.00 out of 5

Vediamo se ho capito: è in biblioteca, gli squilla il cellulare, non riesce a spengerlo subito, tutti lo guardano male. E allora ….. allora cosa ?

E’ l’ora di cambiare ? Cambiare cosa ? il cellulare che è già nuovissimo, per quel che si riesce a capire dalle sue funzioni ? Cambiare biblioteca ? Cambiare testimonial ?

Questo spot non ha senso, non c’è un filo logico tra l’azione e la reazione, tra la trama e lo slogan, tra la causa e l’effetto. Continua a leggere …

Pubblicità Mentos: Ma quant’è brutto il nuovo spot Mentos

Rating 2.50 out of 5

Non ho parole per descrivere questo spot, se non dire che è veramente brutto.
Certo, capisco le citazioni al mondo rapper …. e secondo me le possono capire solo chi rientra in una certa fascia d’età, ma forse corrisponde con il target di chi compra le Mentos.

Lo spot è molto caricato, volutamente.
Ma qual’è il messaggio che vuole trasmettere ? Forse che è uno spot gioco, tipo cerca il particolare.

Vince chi riesce a trovare più cose fuori dell’ordinario in questo spot:

io ho trovato:

Continua a leggere …