Pubblicità Ferrero Nutella: Uno (nessuno) Centomila con Nutella

Rating 4.33 out of 5

Vitangelo Moscarda, il protagonista di Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello, si rende conto che la gente intorno a lui lo vede diverso da come lui si sente, ne hanno un’immagine che non corrisponde assolutamente a quella che lui ha sempre pensato di avere.

Ed allo stesso tempo ognuna di queste persone ha di Vitangelo un’immagine diversa di lui. Vitangelo cambia continuamente passando dagli occhi di una persona ad un’altra.

Anche Stefano, dello spot Nutella, vive questa esperienza.

Se nello spot la visione che gli altri hanno di Stefano cambia in funzione della sua età, in realtà in un dato momento Stefano è già una molteplicità di persone. Figlio, fratello, compagno di scuola, alunno, amico .

Crescendo moltiplica le sue varie immagini sia perchè cambia sia perchè incontra nuove persone che lo vedranno in maniera ancora diversa. Continua a leggere …

Pubblicità Ferrero condannata in USA per gli spot Nutella, ma in Italia dice le stesse cose

Rating 3.00 out of 5


Questo è lo spot per cui negli Stati Uniti la italiana Ferrero è stata condannata al risarcimento danni per una cifra che si presume intorno ai 3 milioni di dollari.

La prima denuncia contro Ferrero era stata presentata nel 2011 da Athena Hohemberg, una madre californiana che, dopo aver dato da mangiare alla figlia di quattro anni una porzione di Nutella, si era accorta dell’alta percentuale di grassi saturi e zuccheri trattati presenti nel prodotto.

La mamma si è sentita ingannata da una pubblicita’ che attribuiva al famoso cioccolato di nocciole spalmato su pane qualita’ da colazione “sana e buona per la salute”. Nell’esposto si legge che la Hohenberg e’ rimasta “scioccata” quando ha scoperto che una sola dose di Nutella contiene 21 grammi di zucchero, 200 calorie, e 11 grammi di grassi (di cui 3.5 grassi saturi). Anche l’etichetta riporta che il prodotto è sano e nutriente ma in realtà contiene sostanze che possono condurre all’obesità infantile e causare gravi problemi di salute

Per questo motivo il produttore della Nutella, Ferrero USA, Inc.(sede a Somerset, in New Jersey) filiale americana della multinazionale piemontese Ferrero dovra’ pagare 505.000 dollari alla signora  Hohenberg e mettere a disposizione altri $2.5 milioni che saranno suddivisi tra i consumatori che hanno intentato la class action.

Continua a leggere …