Pubblicità Banca Popolare di Vicenza: è tanto buona, e tutte le banche sono così cattive

Rating 3.00 out of 5

La pubblicità è un po’ ipocrita per definizione.

Scopo della pubblicità è far apparire qualsiasi cosa bella, positiva, migliore.

La pubblicità deve vendere, non il prodotto, ma l’opinione del prodotto.

La pubblicità serve a disegnare un mondo migliore, nel quale avere il prodotto pubblicizzato è la cosa giusta. La pubblicità è falsa, bonariamente ingannevole, consapevolmente bugiarda.

Sei falso come la pubblicità è un ‘invettiva che chiunque può pensare.

Ma questa falsità la accettiamo, fa parte del gioco. Come quando si guarda un film di fantasia e si accettano tutte le assurdità come vere altrimenti se ci si fermasse troppo a pensare con ragion critica non si potrebbe mai gustare il film.

Ma quanto sono insopportabilmente false ed ipocrite le pubblicità delle banche, tutte, tanto da non poter sostenere quel tacito accordo di prendere per buono tutto, e questo spot della Banca Popolare di Vicenza ne è un classico esempio.

Continua a leggere …