Pubblicità Conad: Ansie da Conad

Rating 2.50 out of 5

A lui manca certamente qualche rotella. Sarà bravo nel suo lavoro, a meno che un giorno non si scopra che si sia inventato tutto ed in realtà al Conad aiuta solo a mettere a posto i carrelli della spesa in cambio di qualche spicciolo, ma non ci sta tutto con la capoccia.

Abbiamo iniziato a sospettarlo quando nel cuore della notte svegliò sua moglie, Santa donna, con “Abbiamo un problema” .

La risposta di lei “fra noi due ?” fu a quel tempo erroneamente interpretata dai più come ansia per il loro rapporto amoroso, paura di perderlo . Conoscendo tutta la storia, costruita pezzetto per pezzetto con i vari spot, adesso sappiamo che fu una risposta polemica, giustificabile per essere stata svegliata mentre sognava George Clooney o anche un semplice macellaio, ma senza ansia da prestazione commerciale. Tu hai un problema, voleva dire .

Certo adesso vediamo che purtroppo per quest’uomo non c’è più nulla da fare, inutile incalzarlo, inutile affrontare con lui l’argomento. Una moglie, nella buona e nella cattiva sorte, sopporta in silenzio, pazienta, cerca di far passare il momento.

E lui, poverino, manco si accorge che lo prende in giro.  “stavo pensandooooo….” “Ad un altra donna ?” con il tono con cui si dice ad un bambinoche gli hai fregato il naso.

A milioni di donne” si si certo, ma chi me l’ha fatto fare, pensa lei. C’era Eugenio che mi faceva la corte ed adesso ha il posto in Comune, c’era Alderigo che era innamorato pazzo ed ha aperto quel ristorante tanto carino, ed invece io mi sono fregata con questo qui … Ah avessi ascoltato la mamma.

 Ed invece lui pensa ogni giorno, anzi più spesso ogni notte, alle vendite del giorno dopo, a sconti, a 3X2, a prodotti freschi al prezzo del congelato, alla carne da sistemare nelle vaschette ed ad ordinare l’acqua frizzante.

Non deve andargli troppo bene quel piccolo punto Conad, visto che è così fissato sul lavoro, sempre a cercare soluzioni per farsi una clientela, per cercare di chiudere in attivo la giornata. Sarà forse un simbolo di questa crisi in cui la gente non ha più neanche i soldi per fare la spesa del necessario quotidiano ?

Ma lei sopporta, lei non lo attacca, lei lo sostiene e lo incoraggia. Lei, quando finalmente si decide ad andare a letto, stanco come un bambino, tranquillizzato almeno per il momento, gli fa anche un sorriso.

Com’è fortunato ad avere una moglie così.


Pubblicità Conad: Ansie da Conad ultima modifica: 2014-01-29T19:24:20+00:00 da Salvatore-Admin

About Salvatore-Admin

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blog da seguire

Hai visto lo spot ? Ti Piace ? Lascia un commento